L’azienda

OneWedge è una start-up innovativa 100% italiana nata dall’intuizione di due fratelli e dal coraggio di un gruppo di investitori privati che ha come obiettivo quello di creare le condizioni infrastrutturali per permettere la realizzazione progetti di mobilità eco-sostenibile.

Secondo la European Environment Agency il traffico veicolare è direttamente responsabile di percentuali significative di molti degli inquinanti che avvelenano l’aria che respiriamo, come ad esempio:

  • 40% degli ossidi di azoto (NOx)
  • 11% del benzene (NMVOC)
  • 23% del monossido di carbonio (CO)
  • 13% delle polveri sottili (PM2,5)

screenshot-2017-01-14-17-08-47
valori che purtroppo aumentano drasticamente quando la rilevazione viene circoscritta alle Grandi Aree Urbane (ove ad esempio il traffico contribuisce il 23% del PM10 e il 35% del PM2,5). La situazione tende a peggiorare nel tempo per il numero sempre crescente di veicoli in circolazione, anche se viene in parte mitigata dai limiti sempre più stringenti imposti dal legislatore sulle emissioni ammissibili, che ha portato ad esempio le emissioni medie di CO2 per i nuovi veicoli a scendere da 175 g/km (2000) ai 125 g/km (2015).

Tra le tecnologie oggi disponibili, la più efficace per indirizzare questo grave problema è la trazione elettrica sulla quale l’offerta si sta rapidamente ampliando grazie ai nuovi modelli che le Case Automobilistiche introducono sul mercato.

Questa maggiore offerta però non riesce a trasformarsi in immatricolazioni in numero sufficiente ad intaccare il problema fino a quando non si sviluppi una infrastruttura di punti di ricarica (EMI – Electric Mobility Infrastructure), sufficientemente fitta da costituire una risposta efficace alla cosiddetta “Ansia da Autonomia” ovvero la paura di rimanere a secco se il percorso affrontato è più lungo di pochi chilometri.

La realizzazione di una EMI è ostacolata dalla circostanza che il business rimane in perdita per un periodo di tempo molto lungo: secondo le nostre stime, infatti, l’infrastruttura è in perdita operativa almeno fino a che il parco circolante da essa servito non consta di almeno 100.000 vetture elettriche (in Italia siamo oggi a circa 2.000).

Per superare questo scoglio, OneWedge ha messo a punto un approccio innovativo ed economicamente sostenibile che parte sulle flotte aziendali caratterizzate da percorsi ripetitivi e noti, da alte percorrenze annuali e da criteri decisionali di tipo economico.

Per saperne di più, richiedi una visita.

La squadra

gianni-2

Gianni Catalfamo (Amministratore Delegato)

Laureato in Ingegneria Nucleare al Politecnico di Milano, una carriera che inizia nell’informatica (IBM, Olivetti, Lotus Development) e continua nella comunicazione di impresa (Image Time, Pleon, Ketchum).

+39 335 284758

gianni@onewedge.com


Paolo Catalfamo (Direttore Commerciale)paolo

Laureato in Economia e Commercio alla Bocconi, una carriera che inizia nella comunicazione di impresa (Publitalia) e continua nei beni industriali (Greppi e Tecnoserranda).

+39 335 8319195

paolo@onewedge.com